fbpx

TRATTAMENTI CRIOGENICI

Il trattamento criogenico consiste nell’utilizzo di Azoto liquido pressurizzato che raggiunge una temperatura di circa -120°/ -190°, la quale permette di abbattere tramite un rapido congelamento sia infestanti che germi e batteri.
Quando si esegue un trattamento criogenico non è necessario isolare gli ambienti trattati, è possibile accedere immediatamente al sito interessato una volta completato l’intervento.
Intervenire con azoto liquido è sicuro, essendo un trattamento naturale e che non prevede l’impiego di sostanze chimiche, non ci sono pericoli o fastidi per persone e animali (ad esempio odori forti o cattivi).
I campi d’impiego del trattamento criogenico sono molteplici, può infatti essere utilizzato negli hotel, in filiere alimentari, case di riposo, case private, negozi, automobili, barche, yacht ecc.

A cosa serve il trattamento criogenico?

Ha una duplice funzione: si può utilizzare per la disinfestazione di acari di vario genere, parassiti, cimici dei letti, pulci, tarme dei tessuti e altri infestanti, oppure può essere impiegato per sanificare specifici ambienti. Raggiungendo infatti temperature così basse è possibile abbattere germi, batteri e virus.